Modo Audio Multitrack

SD7 è in grado di riprodurre file WAVE (44.100 KHz - 16 bit) con proprietà multicanale come usato nella modalità Surround ® 5+1. Questo significa che preparando un file audio multicanale con queste caratteristiche potremo gestire le varie tracce in modo indipendente (nei volumi) e nel caso di una traccia specifica (sempre l'ultima in ordine numerica del progetto) la sua uscita individuale.

Il file wave con queste caratteristiche verrà visualizzato con una icona dedicata (MTr). Queste tracce potranno essere gestite singolarmente tramite i volume posti sul layout dell'SD7.

Gli Slider regoleranno in quest'ordine :

PLAYER 1: Volume generale del file wave selezionato (come solitamente avviene usando appunto il Player 1)

L & R : Background Stereo ( traccia originale 1 e 2)

3 = Volume singolo della traccia 3

4 = Volume singolo della traccia 4

5 = Volume singolo della traccia 5

6 = Volume singolo della traccia 6 o utilizzabile per il metronomo (click)

Se stiamo usando la traccia 6 per il metronomo, possiamo indirizzarlo ad un'uscita dedicata sfruttando l'Aux / Headphone (cuffia). In questo modo, selezionando la modalità M.TRK TO AUX possiamo indirizzare la traccia 6 (metronomo o altro) all'uscita separata gestibile poi individualmente per molteplici utilizzi (Drummer Headphone, Single Out, Power Headphones split, etc).

In questa modalità, che reputiamo davvero innovativa in questa tipologia di strumento, l'SD7 si trasforma in un Multitracks Audio senza precedenti. Questa feature permetterà di utilizzare il PLAYER in tutte quelle circostanze musicali (stage , recording ed altro) dove si richede una gestione dell'Audio modificabile in tempo reale "Multi Purpose". Potrete, per esempio, indirizzare il single out del metronomo alle cuffie del Vostro batterista per poter sincronizzare la sua esecuzione alla vostra base audio dove in qualsiasi momento potrete controllarne appunto il volume singolo del materiale audio destinato al PA o altro.

Ci permettiamo inoltre di suggerire un altro interessante utilizzo di questa funzione. Immaginando che il vostro brano sia comprensivo di Sax o Guitar potrete, in una circostanza qualunque, escludere o attenuare la traccia scelta. Viceversa se il vostro organico musicale è composto da uno strumentista che per una qualsiasi ragione non fosse disponibile, ecco che potreste utilizzare "on fly" la traccia precedentemente registrata in alternativa al musicista .

Questi sono solo dei piccoli esempi che sicuramente daranno innumerevoli idee ed applicazioni al Vostro set up musicale.

Info:. La traccia che potete assegnare all'Aux/Headphone (per ragioni di Audio Routing ) deve essere sempre comunque la traccia 6 del progetto e può contenere ovviamente qualsiasi contenuto audio (Click, Bass o altro) per le vostre necessità di Monitoring o Mixing personalizzato.

I files audio con queste proprietà possono essere realizzati usando degli audio editor specifici. Ecco alcuni software utilizzabili a questo proposito: Soundforge ®, Logic ®, AudaCity ®, Cubase ®,etc .